Per 6 persone

500 gr. di lasagne Setaro
350 gr. di carne tritata di manzo e maiale
100 gr di salame napoletano
200 gr di provola affumicata
250 gr di ricotta di bufala
100 gr di olio extra vergine d’oliva
1 cipolla media
¾ di bicchiere di vino rosso
2 Kg. di passata di pomodori
4 uova
150 gr di parmigiano reggiano
rosmarino
alloro
maggiorana
lasagnesalvia

Per le polpettine:

250 gr. di polpa di manzo
250 gr. di polpa di maiale
mollica di pane raffermo
1 uovo
sale
pepe nero

 

Fai rosolare in una casseruola i 350 gr. di carne di manzo e di maiale nell’olio d’oliva a fuoco moderato e a metà  rosolatura aggiungi la cipolla finemente tritata. Quando la carne e la cipolla saranno ben rosolate aggiungi ¾ di bicchiere di vino rosso e fai evaporare. Versa nella casseruola la passata di pomodoro, che avrai scaldato insieme ad un litro d’acqua, aggiungi il sale e fai cuocere a fuoco moderato fino ad ottenere un ragù non troppo ristretto. In una terrina metti il resto della carne tritata insieme alla mollica di pane raffermo, che avrai bagnato con un po’ di latte e strizzato, al sale, un pizzico di pepe, tre cucchiai di parmigiano reggiano e l’uovo. Mescola bene la carne con gli altri ingredienti e forma delle polpettine della grandezza di una ciliegia. In un padella antiaderente versa due mestoli di sugo di carne e mettici a cuocere le polpettine; questo tipo di cottura servirà per mantenerle morbide. Prepara gli ingredienti per la farcitura delle lasagne, tagliando il salame a dadini, la provola a fette sottili e, in un altro piatto, stemperare la ricotta con un po’ di olio d’oliva aggiungendo una spolverata di pepe nero. Sbatti le quattro uova con sale e pepe. Fai cuocere in abbondante acqua salata le lasagne ricce Setaro scolandole a ¾ di cottura; nell’acqua dove cuoci la pasta versa un po’ di olio d’oliva per evitare che le lasagne possano attaccarsi tra loro. Scola la pasta e allinea le lasagne su un canovaccio da cucina in modo che non si attacchino tra loro. In un tegame da forno rettangolare versa di sugo in modo da coprire tutto il fondo del tegame e fai il primo strato di lasagne. Aggiungi salame a dadini, fette di provola, ricotta, polpettine, 4 o 5 cucchiai di uova battute distribuite su tutta la superficie. Ricopri con sugo e una abbondante spolverata di parmigiano reggiano. Continuate a fare strati di pasta, salame, provola, ricotta, polpettine, uova sbattute e formaggio fino ad esaurire gli ingredienti terminando con uno strato di lasagne ricoperte da sugo e una spolverata di parmigiano reggiano.Inforna a 180 gradi le lasagne e fai cuocere per circa 30 minuti. Servi dopo aver fatto riposare per una decina di minuti le lasagne prima di porzionarle.

Qualche consiglio:

Se vuoi profumare i sughi di carne con gli odori classici (rosmarino, alloro, salvia, maggiorana, ecc. ) può farlo mettendo gli odori che preferisci in un quadrato di toulle che avrai cura di chiudere con del cotone da cucito unendo i 4 angoli del toulle in modo da formare un sacchetto. Questo servirà a dare il gusto voluto senza l’inconveniente di dover sopportare i fastidiosi pezzetti delle punte del rosmarino o frammenti degli altri odori. L’importante è eliminare il sacchetto a cottura ultimata onde evitare che venga “servito” a qualche commensale  previa decisa strizzatura, in modo da catturarne tutti gli aromi,

Vino consigliato: Quarto di sole Aglianico Riserva delle cantine Gotta del Sole

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment